fbpx

Mese: Maggio 2020

Agenzia virtuale

Agenzia virtuale

Oggi più che mai, ma già da prima di questa pandemia, noi di SPAZIOURBANO avevamo predisposto il nostro nuovo sito con tutti i servizi legati all’immobiliare acquistabili online. È stata la grande novità del nuovo sito, nella sezione dedicata abbiamo sezionato tutti i singoli servizi che ci vengono richiesti solitamente, in modo tale che ogni cliente possa autonomamente acquistare solo ciò che gli serve, pagarlo online e ricevere a casa il prodotto acquistato, proprio come un e-commerce. Questo è il nostro vero concetto di agenzia virtuale, che affianca l’agenzia fisica presente sul territorio già da oltre 15 anni, come voi tutti già conoscete. Ciò rappresenta il presente e il futuro, è un modello valido ormai in tutti i settori, perché non dovrebbe essere così anche per l’immobiliare?

Se visiterete il sito, troverete lo spazio dedicato ai servizi diviso in tre comparti:

  • Vendita;
  • Locazione;
  • Post-vendita.

VENDITA

Nella sezione VENDITA sono presenti tutti i servizi necessari per poter vendere un’immobile, dedicati a privati che decidono di non affidarsi ad una struttura immobiliare, ma anche a professionisti freelance non strutturati per tutta la parte burocratica.

Si parte con il primo step quello fondamentale della valutazione dell’immobile che può essere richiesta gratuitamente online con il relativo modulo di contatto. Il cliente inviando la richiesta viene contattato entro 24 ore da un nostro consulente.

Tra i servizi acquistabili sul web, indispensabili nelle compravendite troviamo:

  • APE, Certificato di Prestazione Energetica, è obbligatorio per poter vendere e affittare l’immobile, con i nostri tecnici il costo è di € 150 più iva, si compila il form specifico, pagando con Paypal e si viene contattati entro 24 ore per fissare il sopralluogo con il tecnico. In una settimana si ha il certificato!
  • Scheda catastale rasterizzata è la planimetria del tuo immobile depositata in Catasto che riporta la data di stampa. È richiesta dai periti delle banche a cui si richiede il mutuo e dal Notaio per il rogito. Il costo di questo servizio è di € 18 più iva, la si ha in 48 ore comodamente via mail senza uscire di casa evitando giornate di coda in Catasto.
  • Visura catastale, è il documento in cui sono indicati i dati catastali del bene, con la relativa rendita, utile per il calcolo delle imposte. È richiesta sia dalle banche che dal Notaio.
  • Preliminare di Compravendita. Con questo servizio è possibile per privati che hanno raggiunto un accordo di vendita, ma anche per professionisti freelance redigere un preliminare di Compravendita. Inviandoci tutti i documenti richiesti nel form, al costo di € 150 più iva si riceve via mail una copia stampabile con tutte le caratteristiche necessarie per concludere in maniera serena la compravendita. Il testo è personalizzato e redatto al momento quindi contiene tutte le condizioni richieste dalle Parti. Una volta sottoscritto, pensiamo noi, compreso nel costo del servizio, anche alla registrazione presso l’Agenzia delle Entrate.
  • Gestione pratica. Spesso le vendite tra privati finiscono male per poca chiarezza negli accordi, lungaggini eccessive per il reperimento dei documenti, poca competenza della materia. Se avete raggiunto un accordo sulla casa, ma non siete molto esperti nel settore o non avete molto tempo, perché non affidarsi a dei professionisti per seguire al meglio tutti i passaggi? Vi accompagneremo passo a passo fino al rogito, evitandovi stress e problematiche che se non correttamente affrontate possono diventare molto gravi. Costo del servizio € 500 più iva, pagabile al rogito.

Oltre a questi servizi acquistabili è possibile prendere contatto gratuitamente con i nostri consulenti: notaio, tecnico per le pratiche urbanistiche e catastali, broker per consulenze di mutui, oltre ovviamente a noi agenti per le problematiche legate alla compravendita.

 

POST-VENDITA

Una volta acquistata la tua nuova casa, iniziano altri impegni burocratici impellenti, tra cui i subentri delle bollette. Niente paura anche per questo c’è un servizio dedicato in cui possiamo occuparcene noi lasciandoti libero di pensare a cose più gratificanti.

Dal nostro sito è anche possibile scaricare i moduli per la cessazione o il subentro della TARI, la tassa dei rifiuti, molto importante da fare dopo l’atto, perché non è legata al trasferimento dell’immobile, ma alla persona, quindi se non viene chiusa correttamente ci si troverà a pagarla per anni anche senza aver occupato l’immobile.

Se poi la tua nuova casa necessita di una ristrutturazione, ecco che possiamo fornirti i riferimenti giusti per affrontare senza stress anche questo fondamentale passaggio.

LOCAZIONE

In questa sezione, oltre ai servizi analoghi alla vendita: valutazione dell’immobile, Certificato Energetico, scheda catastale, visura catastale, è possibile, compilando il form, e inviandoci i documenti richiesti, ricevere via mail il contratto di locazione già pronto da stampare e firmare. Nel servizio, che ha un costo di € 150 più iva è compresa anche la registrazione presso l’agenzia delle entrate, un gran risparmio di tempo per il cliente oltre che la garanzia che tutto venga fatto a regola d’arte.

Tutti questi servizi sposano appieno la nostra filosofia, ovvero dare la possibilità ad ogni cliente di agire autonomamente e di usufruire e quindi pagare, solo il servizio che effettivamente necessita e non necessariamente tutto il pacchetto. Noi abbiamo tutti i servizi necessari per vendere o affittare gli immobili, ma non intendiamo venderli alla cieca e farti piovere addosso proposte che a te non servono.

Mai come in questo periodo appena trascorso di quarantena, abbiamo sentito il bisogno di sfruttare appieno le potenzialità del web, ma crediamo che sia sempre opportuno utilizzare il web nel giusto modo per ridurre le perdite di tempo, limitare eccessivi spostamenti inutili, anche a tutela dell’ambiente, senza dover rinunciare alla professionalità di un professionista.

Vi invito quindi a consultare il nostro sito nell’apposito spazio dedicato per trovare tutto ciò che vi può servire per realizzare il vostro progetto immobiliare.

IL MIO LIBRO E IL CONCETTO DI FEDELTA’

Eccoci, come promesso vi lascio i link del mio libro, quello cartaceo che prediligo, e quello elettronico:

https://www.amazon.it/dp/B088JK9XG7/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=davide+bosisio&qid=1589353704&sr=8-2

cartaceo

https://www.amazon.it/dp/B088H7B34D/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=davide+bosisio&qid=1589353704&sr=8-1

elettronico.

Iniziamo dunque la promozione, vedete, questo libro rappresenta per me il concetto di fedeltà, fedeltà verso me stesso e i miei principi. A mio avviso può mancare tutto nella vita, tutto è sanabile, tranne la mancanza di fedeltà. L’immagine qui sotto è emblematica, dunque se non la si può ottenere dagli altri è imperativo verso se stessi !

Nel mio libro ho cercato di riportare, per l’appunto, fedelmente le mie esperienze e conoscenze affinché anche solo un elemento possa portare un vantaggio competitivo al mio lettore. E’ sempre stata la mia gioia vedere il sorriso sul volto altrui grazie al mio supporto, o lavoro, e la stessa empatia vorrei nascesse in questa nuova esperienza.

Il libro è suddiviso in 15 capitoli, sono partito dalle basi e cioè dal modello di business scelto per poi entrare nella fase di ricerca e selezione fino alla gestione della risorsa, ma non solo, mi sono spinto un po’ più in là, credo che imparare a conoscere se stessi sia la chiave di volta nel poter assicurare il giusto sostegno agli altri.

Dunque il libro è articolato in tre fasi essenziali:

  • Fase di scouting e selezione;
  • Fase d’inserimento e crescita;
  • Fase di riconoscimento di se stessi.

Importante riflessione, non vi è nulla nel documento che voglia puntare il dito contro qualcosa o qualcuno, solo esperienze e conoscenze, dunque se dovessero esistere altre realtà o situazioni che possano entrare in contraddittorio sarò felicissimo di apprenderle e, perché no, implementarle nella mia creatura.

Grazie in anticipo a chi sceglierà d’investire un paio d’ore sul mio lavoro, un grande onore.

DAVIDE BOSISIO

IL MIO LIBRO E IL CONCETTO DI FEDELTA’
HO SCRITTO UN LIBRO !!!

HO SCRITTO UN LIBRO !!!

Un caro saluto a tutti, volevo condividere una cosa che ho fatto perché di essa ne sono orgoglioso.

Ho scritto un libro !

Direte voi: “che novità, molti lo fanno”, è vero, ma molti di più no e ad ogni modo per me è un grande successo, un elemento distintivo, la gestione attiva di un momento difficile.

L’ho appena caricato, sarà disponibile tra qualche giorno su amazon ( darò poi i riferimenti ), in formato elettronico, mentre sto ancora ultimando la versione cartacea.

E’ un libro che parla delle mie esperienze e conoscenze in ambito HR plasmato nell’immobiliare, la mia realtà lavorativa, ma sono certo  sia assimilabile anche altrove. Non l’ho creato con l’idea che divenga un best seller ma bensì una prova a me stesso di quanto possa fare oltre il mio immaginario, tutto qui.

L’iniziativa è partita da una riflessione fatta con il mio amico e socio @danielemodugno, nel corso di questi 2 anni insieme ha visto come mi piacesse scrivere e divulgare argomentazioni di vario genere e mi ha spronato affinché le riproducessi in un contenuto unico. Vedete, si dice che trovare un amico è come trovare un tesoro, devo ammetterlo, è vero ma non sceglierei mai nessun tesoro in cambio di Lui.

Questo libro, come dicevo sopra, mi sono affrettato a fare in modo che oggi vedesse la luce perché volevo dedicarlo alla mia Mamma, oggi ha dovuto operarsi, un intervento delicato del quale aveva molta paura e che per fortuna è andato bene. Ho appena saputo. Quando non puoi fare nulla per chi ami l’unica cosa che si deve fare è stare vicino con il pensiero ed il mio, oggi, è tutto per Lei.

Spero che chiunque decida di leggerlo possa attingere qualcosa di utile, che riceva critiche costruttive per un miglioramento futuro.

Tutto qui!

 

Davide Bosisio

Fase due, sintesi del DPCM

FASE DUE:

SE AMI L’ITALIA MANTIENI LE DISTANZE

DAL 4 MAGGIO

  1. Distanziamento obbligatorio
  2. Prezzo mascherine calmierato € 0,50 esente iva
  3. Basterà un clic per rinnovare il bonus € 600
  4. Fino al 18 maggio spostamenti con autocertificazione
  5. Visite mirate ai familiari ma con obbligo mascherine
  6. Apertura parchi e giardini ma con ingressi contingentati e senza assembramenti
  7. Consentire cerimonie funebri con Massimo 15 persone
  8. Consentite attività di ristorazione da asporto ma senza assembramenti
  9. Ok agli allenamenti degli atleti Coni ma a porte chiuse. Consenta attività motoria ma con distanziamento.
  10. Ripartono manifattura, costruzioni e commercio all’ingrosso funzionale

DAL 18 MAGGIO

  1. Apertura commercio al dettaglio
  2. Musei, mostre e biblioteche
  3. Allenamenti di squadra

DAL PRIMO GIUGNO

  1. Apertura bar, ristorazioni, parrucchieri e centri estetici

 

Gli spostamenti.

A insistere per mantenere l’obbligo dell’autocertificazione per gli spostamenti all’interno del Comune o della Regione sono stati in particolare i ministri Speranza e Boccia. Cambierà il modulo perché alle già note motivazioni per uscire di casa si aggiunge quella della visita ai parenti, secondo precise modalità per tutelare salute e sicurezza. Ci si potrà muovere all’interno del proprio Comune e della propria Regione, non ancora invece in altre regioni se non per ragioni di lavoro o salute. Anche se cadrà il divieto, che era stato introdotto con il lockdown, di spostarsi dal luogo in cui ci si trovava verso quello di domicilio o di residenza. Sarà dunque possibile per gli studenti o i lavoratori o chiunque altro rimasto bloccato in un’altra città dal lockdown fare ritorno a casa.

Gli incontri.

Una prima apertura al ritorno ad incontrarsi arriva con l’autorizzazione a vedere familiari stretti, genitori, sorelle, fratelli, nonni. Il che non vuol dire consentire riunioni di famiglia: resta valido il divieto di assembramenti, anche in casa. Soprattutto per proteggere i più anziani è prescritto l’uso della mascherina.

Attività motorie

Come annunciato, dunque, sarà consentita la ripresa dell’attività motoria non più nei pressi della propria abitazione, sempre individualmente o comunque a distanza di almeno un metro, con la sola eccezione di persone conviventi nella stessa casa. La regola della distanza vale anche per i giardini pubblici, che avranno con ingressi contingentati. Sì anche all’attività motoria con i figli o alle passeggiate con persone non autosufficienti. Potranno riprendere ad allenarsi gli atleti professionisti delle attività individuate dal Coni, non gli sport di squadra per i quali la ripresa potrebbe essere il 18 maggio. Per l’attività sportiva la distanza minima prevista è di due metri. Per la semplice attività motoria è invece di un metro.

Bar ristoranti in take away.

In attesa della riapertura di bar e ristoranti, ma anche di centri estetici e parrucchieri, annunciati dal premier Conte per l’1 giugno, viene confermata, a partire dal 4 maggio (nelle Marche da domani), la possibilità di fare ristorazione con le modalità di vendita da asporto oltre che di domicilio. Il consumo non deve avvenire all’interno del locale, né al suo esterno devono formarsi assembramenti in cui non si rispetta la distanza fra le persone. “Si dovrà entrare uno alla volta – ha spiegato Conte -, rispettando la fila, le distanze, con i dispositivi di protezione”.

Negozi.

Per gli esercizi commerciali al dettaglio la riapertura è fissata per il 18 maggio e non per l’11 come ipotizzato in un primo momento. Su richiesta del Comitato tecnico scientifico si è ritenuto di programmare step di riapertura di 14 giorni per verificare gli effetti di ogni riapertura. Parrucchieri, barbieri, centri estetica, come detto, riapriranno l’1 giugno assieme a bar e ristoranti.

Messe e funerali.

Accolte solo in parte le richieste della Cei per la ripresa delle funzioni religiose. Dal 4 maggio potranno essere nuovamente celebrati i funerali ma solo alla presenza degli stretti familiari (parenti di primo o secondo grado), non più di 15 persone, se possibile all’aperto e a distanza l’uno dall’altro. E tutti dotati di mascherina. No invece alle messe, nonostante la proposta articolate di misure di distanziamento da parte della Cei. Durante l’incontro è stato posto con fermezza anche il tema della riapertura dei cimiteri, sia pure in sicurezza. A farlo in particolare l’Anci, per bocca del suo vicepresidente Roberto Pella. Il governo, però, ha preso tempo e non ha ancora ufficialmente aperto a questa possibilità.

Attività produttive.

Confermato anche il calendario delle ripartenze delle attività produttive. Si comincia già domani con le aziende ritenute strategiche, dai cantieri dell’edilizia pubblica al manufatturiero per l’export con richieste di autorizzazione in deroga ai prefetti. Dal 4 tutte gli altri e il commercio all’ingrosso funzionale a queste filiere.

Musei mostre.

Come anticipato musei, mostre e luoghi culturali all’aperto riapriranno il 18 maggio.

 

 

Fase due, sintesi del DPCM

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi